Cooperativa agricola di donne a Yagala

ritratti delle donne della Sierra Leone e le loro lotte quotidiane

ritratti delle donne della Sierra Leone e le loro lotte quotidiane

Per il nuovo anno l’associazione si propone di continuare quanto fatto nel passato per contribuire, assieme ad altre associazioni presenti in Italia e non solo a finanziare importanti interventi realizzati a Kabala e in numerosi villaggi del Distretto di Koinadugu (come si può vedere nel sito: microcammino-onlus.it), inoltre, sollecitati come sempre da Peter Bayuku Konteh, vogliamo concentrare i nostri sforzi per costituire una cooperativa agricola di donne nel Villaggio di Yagala. In altri Paesi dell’Africa subsahariana sono prevalentemente le donne che stanno costituendo cooperative per coltivare la terra. Le esperienze raccontano che all’inizio non vedono la necessità di mettersi insieme, ognuna sta per conto proprio, coltiva il suo orticello per il proprio nucleo familiare, poi, lavorando insieme riscontrano i vantaggi e nasce tra loro la solidarietà e la cooperativa ha successo. Nel Villaggio di Yagala ci sono 25 donne che intendono costituirsi in cooperativa per produrre: riso, verdure, manioca, patate, mais, arachidi sui loro terreni adiacenti il Villaggio stesso Inoltre la cooperativa si propone di promuovere la mensa presso la scuola di recente costruzione nel loro Villaggio frequentata da oltre 400 bambini.

agricoltura-in-africa

Ci sembra un progetto molto importante da sostenere fornendo il necessario per favorirne l’avvio e il suo successo. Quali sono gli obbiettivi:

1)     dotare la cooperativa di un pozzo per irrigare i campi coltivati. Le risorse da destinare alla costruzione del pozzo saranno raccolte dall’ AUSER di Milano (tra i suoi scopi: sviluppare il volontariato, le attività di promozione sociale, l’educazione degli adulti, la solidarietà internazionale);

2)     fornire gli strumenti necessari per la lavorazione dei campi, in particolare vengono richiesti strumenti non meccanici quali zappe, badili, vanghe, innafiatoi,  ecc.;

3)     erogare contributi per la costruzione di un locale e di un magazzino della cooperativa;

4)     erogare contributi per l’acquisto di un furgoncino per il trasporto dei prodotti e di un tavolo per la loro esposizione nei mercati.

A questi obbiettivi destineremo le quote associative del nuovo anno (30.00 euro), le donazioni e quanto raccoglieremo con le iniziative che promuoveremo nei prossimi mesi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...