“Cibi che cambiano il mondo”.

Salone del Gusto e Terra Madre 2012 ( Torino 25/29 ottobre 2012). Lo slogan scelto dagli organizzatori (Slow Food)  di questa edizione: “Cibi che cambiano il mondo”. Anche in questa edizione, a  fianco dei Presìdi Slow Food e delle eccellenze alimentari provenienti da tutto il mondo ci sono state le proposte dei contadini, allevatori, pescatori e cuochi riuniti nella rete di Terra Madre. Hanno partecipato rappresentati di oltre 100 Paesi provenienti da tutti i continenti. Tra essi un modesta ma significativa presenza della Sierra Leone: John M. Kamara un contadino di Kabala, del distretto di Koinadugu, con le sue produzioni di miele e tea.

Miele e Tea prodotti a Kabala in Sierra Leone

Il presidente di Microcammino Onlus con John M. Kamara

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...